Friday, 19/4/2019 | 4:22 UTC+2
Circolo Svizzero

Venezia: Opening Event Salon Suisse 2016

Condividi su:

Giovedì 26 maggio, ore 18.30, Palazzo Trevisan degli Ulivi – Campo S. Agnese Dorsoduro 810, Venezia
OPENING EVENT Salon Suisse 2016 «Wake up! A path towards better architecture»

venezia
La storica dell’arte e architetta ginevrina Leïla el-Wakil è la curatrice dell’edizione 2016 del “Salon Suisse”, un programma di eventi e dibattiti che arricchisce la presenza svizzera alla 15° edizione della Biennale Architettura, assieme al Padiglione Svizzero ai Giardini.

La serata sarà inaugurata da un discorso della Salonnière Leïla el-Wakil, seguito da una performance tratta dalla pièce teatrale «The hell of reinforced concrete», scritta da Hassan Fathy (1964). Verranno inoltre fatte alcune considerazioni sul titolo di questa edizione del Salon «Wake up! A path towards better architecture» da Anna Heringer (Germania), Martin Rauch (Austria), e Simón Vélez (Colombia).
Per tutta la durata della Biennale, avranno luogo quattro edizioni del “Salon Suisse”, che sarà aperto tre giorni a settimana a partire dalle 19.00, con sede a Palazzo Trevisan.
Maggiori informazioni sono disponibili sul sito biennials.ch.

Sabato 28 maggio, ore 13.00, Palazzo Trevisan degli Ulivi – Campo S. Agnese Dorsoduro 810, Venezia «New Schools of Thought», a cura dell’Università del Liechtenstein

Il progetto «New Schools of Thought» si propone come intenso e informale evento che sfida le frontiere della mediazione e dell’educazione architetturale. Attraverso una serie di conversazioni faccia a faccia con esperti, saranno discusse le nuove tendenze che sono scaturite dalle prime intuizioni del progetto di ricerca internazionale NEST condotto all’Università del Liechtenstein (www.uni.li/nest).
Interverranno l’architetto Odile Decq, preside della Confluence Institute for Innovation and Creative Strategies in Architecture a Lione; Martino Stierli, ovvero il Philip Johnson Chief Curator of Architecture and Design al Museum of Modern Art di New York, Harriet Harriss, Senior Lecturer al Royal College of Art a London e Lukas Feireiss, curatore e scrittore da Berlino. Apriranno delle conversazione con i membri del progetto di ricerca NEST: tra i tanti, Christopher Pierce (Architectural Association School of Architecture), Angelika Schnell e Wolfgang Tschapeller (Academy of Fine Arts, Vienna), Johan de Walsche (University of Antwerp) e Peter Staub (University of Liechtenstein).

Sabato 28 maggio, ore 18.30, Palazzo Trevisan degli Ulivi – Campo S. Agnese Dorsoduro 810, Venezia
Experiencing the Museum – sulla concezione architettonica contemporanea delle istituzioni mussali – Pôle Muséal in collaborazione con la Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia

Un museo è, per più di un motivo, una creazione architettonica particolare. Componente emblematica del paesaggio urbano, incarna e veicola un numero significativo di rappresentazioni provenienti dalla comunità che lo ha edificato. I protagonisti che prendono parte a questi progetti sono d’altro canto molteplici ed eterogenei: professionisti dell’arte (conservatori, curatori, artisti, architetti, ecc), appaltatori (pubblici o privati) e visitatori. Ciascuno di essi ha la propria personale percezione e nutre proprie specifiche aspettative nei confronti dell’edificio. Il ruolo dell’architetto è pertanto non solo quello di rendere possibile il dialogo, ma anche di eseguire una sintesi tra le diverse prospettive al fine di ottenere il miglior risultato possibile.
Interverranno la Consigliera di Stato Anne-Catherine Lyon, direttrice del Dipartimento della Formazione, della gioventù e della cultura del Canton Vaud; Chantal Prod’Hom, direttrice del mudac – Museo di design e arti applicate contemporanee – e presidentessa del Consiglio di direzione di Pôle muséal di Losanna; Arch. Christophe Gantenbein dello studio Christ & Gantenbein di Basilea; Arch. Fabrizio Barozzi dello studio Barozzi/Veiga di Barcellona, Arch. Manuel Aires Mateus dello studio Aires Mateus di Lisbona; il Consigliere di Stato Pascal Broulis, Direttore del Dipartimento delle finanze e delle relazioni esterne del Canton Vaud. Il dibattito è moderato da: Adelina von Fürstenberg, direttrice di ART for The World. Per maggiori informazioni: biennials.ch www.polemuseal.ch

organizzazione eventi, Consolato Svizzero Venezia: +39 041 5225996 – eventisvizzeri@palazzotrevisan.it

About

Contatti

[@]direzione@svizzeri.ch
[T]+39 06 4402109
Avvertenze e Privacy
Società Svizzera S.S.D.
P.IVA 14081081003
C.F. 97707560583

link amici

link utili