Warning: Attempt to read property "post_excerpt" on null in /home/clients/4898a265e676b043a45edbc3222d447e/web/wp-content/themes/newsup/single.php on line 88
Condividi su:

Con questa mostra il Circolo svizzero di Trieste, in collaborazionecon il Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura, e con il patrocinio del Consolato generale di Svizzera a Milano, intende ripercorrere la storia della Comunità elvetica triestina, che, con le altre diverse comunità etniche e religiose (greca, serba, ebraica, armena…) ha contribuito, tra Settecento e Novecento, allo sviluppo economico della città, un tempo fiorente porto dell’Impero asburgico. Copertina
Una storia, quella della Comunità svizzera, ancora poco nota ai più, e anche per questo sorprendente: stupirà scoprire quali celebri personaggi, quali floride ditte, quali benefiche fondazioni vi appartennero, e ancor di più accorgersi che molti dei più belli e importanti edifici della città sono stati progettati da architetti svizzeri.
La mostra, ospitata nella sala Veruda di palazzo Costanzi (edificio progettato dal ticinese Pietro Nobile), è frutto delle accurate ricerche svolte da Annemarie Graf Reina, Giulio A. Cattaneo e Giuseppe Reina, confluite nel libro “La Comunità svizzera a Trieste tra ’700 e ’900″, pubblicato dalle Edizioni Italo Svevo di Trieste in occasione di questo evento espositivo.

29.02.2012 – A Palazzo Costanzi si apre la mostra “La Comunità svizzera a Trieste dal ‘700 al ‘900”.