Condividi su:

Marcello Geppetti, fotoreporter che con oltre un milione di scatti ha raccontato quarant’anni di storia del nostro Paese. Tra luci e ombre, ha documentato costume e cronaca nera ispirando un’intera generazione di fotografi.

David Schonauer, editore di “American Photo”, lo definisce “the most underrated photographer in history”, “il fotografo più sottovalutato della storia” dichiarando che con lui nasce un modo nuovo di immortalare le celebrità. Mai uno scatto in posa, quello che cerca è la verità, senza vezzi o artifici, perché le immagini raccontano storie, senza bisogno di spiegazioni.

Tra le foto più celebri: Anita Ekberg che impugna arco e frecce contro i fotografi e il bacio che svela l’amore tormentato e proibito di due mostri sacri del cinema, Liz Taylor e Richard Burton. Queste entreranno a far parte dell’elenco di ARTH delle 28 foto più̀ famose della pop art, dove il nome di Geppetti figura accanto a quello di Andy Warhol e Cecil Beaton.

La foto di Anita Ekberg divenne copertina della rivista Life nel 1961. Il bacio galeotto tra Liz Taylor e Richard Burton venne realizzato il 12 giugno del 1962 ad Ischia durante una pausa sul set di Cleopatra fece il giro del mondo. L’attore era sposato con Sybil Williams e Liz con Eddie Fisher. Il grande divo inglese offrì ben 12 milioni di lire dell’epoca per acquistare la foto della discordia ed impedirne la pubblicazione, ma la risposta del fotoreporter, che declinò’ l’offerta, fu lapidaria “Mi dispiace ma non lavoro per i privati”.

Fonte: A. Lisci
Foto: Il bacio fra Richard Burton e Elizabeth Taylor. Ischia, 18 Giugno 1962 Foto di Marcello Geppetti © Marcello Geppetti Media Company