Wednesday, 13/12/2017 | 3:16 UTC+1
Circolo Svizzero

Autunno con le ricette dello chef

Il nostro socio e chef Gabriele di Pillo, che vive e lavora a Roma, ci ha offerto alcune delle sue ricette per un rientro in città di pieno gusto. Ve le proporremo nelle prossime 12 settimane in modo da avviarci piacevolmente attraverso l’autunno.

Approfittando della possibilità di trovare ancora sui banchi del mercato dei prodotti tipici della bella stagione, iniziamo con una pasta tipicamente estiva, non solo per la presenza delle zucchine e del basilico, che sono prodotti reperibili solo nel periodo estivo ma anche per la realizzazione della ricetta, cioè per il tipo di manipolazione degli alimenti che andremo ad affrontare: cotture molto brevi, assenza di soffritto e un ridottissimo uso di grassi, così da ottenere una pietanza che possa appagarci, nutrirci ma senza appesantirci.

Strozzapreti avocado, zucchine, basilico e parmigiano
Porzioni : 3/4 persone
1 avocado abbastanza morbido
2 cucchiai di succo di limone
3/4 zucchine medio piccole
6 foglie grandi di basilico
parmigiano: qb
olio evo: qb
sale
pepe

Mettere a scaldare l’acqua per la pasta.
Prendere le zucchine, lavarle, tagliarle prima a fette dello spessore di circa 2 millimetri, poi a strisce e infine creare dei dadi di circa 2 millimetri di lato.
Prendere una padella antiaderente, farla riscaldare sul fuoco a fiamma vivace, quando è ben calda versare la dadolata di zucchine. Seguire la cottura per circa 5 minuti girando frequentemente per permettere una cottura omogenea. Evitare una cottura troppo lunga, che tenderà ad “ammosciare” la consistenza della zucchina ed a volatilizzare le sue proprietà nutritive.
Non serve olio; nel risultato finale il dado di zucchina dovrebbe rimanere croccante, morbida fuori ma un po’ cruda dentro.
Prendere un avocado ben maturo (che sia morbido al tatto), spaccarlo a metà, eliminare il seme centrale, con un cucchiaio scavare la polpa per separarla dalla buccia, metterla in una ciotola e schiacciarla con una forchetta fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungete sale e pepe a piacimento e, per agevolare l’operazione, 4 o 5 cucchiai di acqua tiepida e di succo di limone che contribuirà al sapore della pasta ed eviterà l’ossidamento dell’avocado.

“Calate” la pasta (meglio se fresca, ancora meglio se fresca e integrale!) nell’acqua a bollore.
Tritare il basilico.
Scolare bene la pasta.

La mantecatura di questa pasta deve avvenire a freddo, poiché l’avocado manipolato ad alte temperature prende un sapore amaro, per cui assicuratevi che la padella si sia raffreddata abbastanza (non sia bollente), o ancora meglio potete servirvi di un ulteriore recipiente: mettete le zucchine, mettete la pasta, aggiungete la crema di avocado, il basilico ed il parmigiano, aggiungete anche un filo di olio evo per far amalgamare il tutto e facilitare l’operazione di mantecatura e di corsa a tavola!
e… buon apettito!
MdP

Share

Contatti

[@]direzione@svizzeri.ch
[T]+39 06 4402109
Avvertenze e Privacy
Società Svizzera S.S.D.
P.IVA 14081081003
C.F. 97707560583

link amici

link utili