Wednesday, 16/10/2019 | 10:28 UTC+2
Circolo Svizzero

Confederazione: conclusa con successo la terza valutazione Schengen

Condividi su:

La terza valutazione Schengen, effettuata nel 2018 da alcuni esperti degli altri Stati Schengen e della Commissione europea dimostra che la Svizzera applica correttamente gli obblighi derivanti da Schengen. Sono stati valutati i seguenti settori: gestione delle frontiere esterne, protezione dei dati, cooperazione di polizia, rimpatri/rinvii, sistema d’informazione Schengen SIS/SIRENE e politica in materia dei visti.

Per garantire un elevato livello di sicurezza, il diritto Schengen è in costante evoluzione. Ogni cinque anni, gli Stati Schengen vengo sottoposti ad una valutazione tesa a verificare la corretta attuazione ed applicazione delle disposizioni previste dagli accordi.

Le prime valutazioni della Svizzera hanno avuto luogo nel 2008 e nel 2013. La terza valutazione si è svolta nel 2018. Ora sono disponibili tutti i risultati.

La valutazione si è svolta in varie tappe in cui la Svizzera ha risposto ad un questionario sull’attuazione e l’applicazione del diritto Schengen, poi si sono svolte, nel corso del 2018, delle visite in loco nei settori interessati in cui gli esperti degli Stati Schengen e della Commissione europea hanno incontrato i loro omologhi svizzeri ed hanno potuto farsi un’idea più chiara del modo in cui la Svizzera attua e applica le disposizioni determinanti.

Fondandosi sulle risposte ricevute dagli esperti il Consiglio dell’UE ha emanato le sue raccomandazioni all’attenzione della Svizzera. Nel complesso, il giudizio conclusivo per la Svizzera è stato più che favorevole riguardo all’attuazione e applicazione del diritto Schengen. Il Consiglio dell’UE rivolge raccomandazioni alla Svizzera in particolare in riferimento alle procedure nella gestione delle frontiere esterne e all’attuazione e applicazione nel settore dei rimpatri/rinvii. Le raccomandazioni sono già state in parte attuate grazie all’adozione di semplici misure tecniche o all’adeguamento delle istruzioni per la prassi. (Fonte: admin.ch)

La prossima valutazione della Svizzera è prevista nel 2023.

Photo: Pixabay.com

Contatti

[@]direzione@svizzeri.ch
[T]+39 06 4402109
Avvertenze e Privacy
Società Svizzera S.S.D.
P.IVA 14081081003
C.F. 97707560583

link amici

link utili