Wednesday, 20/11/2019 | 6:48 UTC+1
Circolo Svizzero

Svizzera: digitalizzazione del Neue Zürcher Zeitung

Condividi su:

Grazie a una cooperazione tra il quotidiano Neue Zürcher Zeitung (NZZ), la Biblioteca nazionale svizzera (BN) e la Zentralbibliothek Zürich (ZB), la NZZ interamente digitalizzata sarà presentata su e-newspaperarchives.ch (e-npa.ch); dal 2021 un quotidiano in lingua tedesca di respiro internazionale sarà liberamente disponibile sulla piattaforma di giornali digitalizzati delle biblioteche svizzere.

Finora la NZZ ha pubblicato circa 1,9 milioni di pagine di giornale. Questa enorme mole di carta stampata sarà digitalizzata e resa liberamente disponibile online. La Zentralbibliothek Zürich ha già digitalizzato le edizioni dal 1780 al 1950 per un progetto di ricerca dell’Institut für Computerlinguitik dell’Università di Zurigo (UZH). Ora può procedere, con i suoi consocii, alla digitalizzazione delle edizioni successive. Dalla fine del 2021 l’intero quotidiano, comprese le edizioni digitali disponibili dal 2001 in poi, sarà a disposizione del pubblico, della ricerca e della scienza su e-newspaperarchives.ch, la piattaforma operata dalla Biblioteca nazionale svizzera.

Questo prestigioso progetto è sostenuto dal Fondo lotteria del Cantone di Zurigo con un contributo di mezzo milione di franchi.

La Zentralbibliothek di Zurigo (ZB) è una fondazione pubblica e da oltre un secolo funge da biblioteca del Cantone, della città e dell’università di Zurigo. Con oltre 6,6 milioni di oggetti (libri, giornali, manoscritti, microforme, supporti audio ecc.) e più di 200 collaboratori e collaboratrici figura tra le più grandi biblioteche della Svizzera. La sua offerta comprende anche numerose banche dati e oltre 25 000 testi integrali digitali.

La Biblioteca nazionale svizzera (BN) colleziona, cataloga, conserva e mette a disposizione tutto ciò che viene pubblicato in Svizzera e sulla Svizzera. La sua collezione comprende quasi sette milioni di documenti analogici e digitali tra cui libri, giornali, supporti sonori e immagini. Fanno parte della BN l’Archivio svizzero di letteratura, il Gabinetto delle stampe, il Centre Dürrenmatt Neuchâtel e la Fonoteca nazionale svizzera, l’archivio sonoro del Paese con sede a Lugano.

Assieme ai suoi partner la BN amministra la piattaforma per il libero accesso ai giornali digitalizzati www.e-newspaperarchives.ch (www.e-npa.ch) e mette a disposizione i giornali di gran parte dei Cantoni svizzeri. La collezione viene costantemente ampliata con la digitalizzazione di nuove testate.  Fonte: www.nb.admin.ch

Photo: Pixabay

Contatti

[@]direzione@svizzeri.ch
[T]+39 06 4402109
Avvertenze e Privacy
Società Svizzera S.S.D.
P.IVA 14081081003
C.F. 97707560583

link amici

link utili