Monday, 6/7/2020 | 7:58 UTC+2
Circolo Svizzero

Diversi artisti, la Croce Rossa e Facebook lanciano la campagna #AfricaTogether per richiamare l’attenzione riguardo al Covid-19

Condividi su:

Caffé Dunant nr. 586 del 7 giugno 2020 ci propone un articolo, pubblicato sul sito del Comitato internazionale della Croce Rossa, di un evento è già avvenuto. Risulta comunque interessante conoscere la collaborazione che si è venuta a creare per dare informazioni corrette e cercare così di arginare i danni che il Covid-19 può fare nel mondo intero, ed, in particolare, in Africa. Traduzione non ufficiale di Maria Grazia Baccolo.

1 giugno 2020: Facebook e Il Movimento internazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa uniscono le forze e lanciano #AfricaTogether. Questa campagna digitale e il suo festival di due giorni, svoltosi il 4 e 5 giugno, riunisce artisti provenienti da tutta l’Africa per combattere la disinformazione riguardo al Covid-19 e promuovere attenzione nei confronti della pandemia.

In un contesto in cui oltre 100.000 casi confermati di Covid-19 sono stati identificati in Africa ed in cui le misure di contenimento sono in fase di allentamento in diversi paesi, #AfricaTogether avvicina spettacoli musicali e comici con informazioni fornite da operatori umanitari in prima linea e ispettori di quanto succede da tutto il continente.

Il festival includerà esibizioni di artisti come Ayo, Femi Kuti, Ferre Gola, Salatiel, Serge Beynaud, Patoranking, Youssou N’Dour tra gli altri, oltre a una campagna di sensibilizzazione digitale con messaggi di prevenzione sviluppati con gli esperti della salute della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa per rivolgersi contemporaneamente agli utenti di Facebook in 48 paesi dell’Africa sub-sahariana.

L’evento sarà trasmesso in streaming su Facebook Live, presentato in inglese il 4 giugno dal famoso attore e comico nigeriano Basketmouth, ed in francese il 5 giugno dalla personalità dei media Claudy Siar. Le esibizioni dal vivo saranno accessibili dalla pagina Facebook dell’Africa e dalle pagine Facebook della Croce rossa e della Mezzaluna rossa. Per registrarsi e saperne di più sulla programmazione degli artisti e su come connettersi, visitare le pagine degli eventi di Facebook in inglese e francese.

Mamadou Sow, da tanto tempo membro del Movimento Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, ha dichiarato: “La pandemia di Covid-19 è una crisi senza precedenti, poiché colpisce tutti, senza confini, confini etnia e religione. Le comunità africane sono state in grado di reagire rapidamente, ma il rischio rimane reale. Se tutti fanno la loro parte, sconfiggeremo il Covid-19. La musica ha il potere di unire e speriamo che il festival #AfricaTogether porti rinnovata speranza e nuovo slancio contro questa pericolosa malattia”.

Jocelyne Muhutu-Rémy, responsabile dei partenariati strategici con i media per l’Africa sub-sahariana condivide il suo punto di vista: “Il picco dell’uso degli strumenti online durante la pandemia di Covid-19 mostra l’utilità sociale delle piattaforme digitali in momenti difficili. Assistiamo a numerose iniziative di solidarietà di artisti che riuniscono le loro comunità su Facebook Live. Il concerto virtuale #AfricaTogether consentirà alle persone di saperne di più sulla lotta contro Covid-19, mentre si godono l’intrattenimento dei loro artisti africani preferiti. Trasmetteremo la gioia di vivere, senza il rischio di trasmettere il virus”.

Questo evento è solo uno degli aspetti, tra gli altri, del contributo del Movemento Internazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa e di Facebook alla lotta contro Covid-19 nel continente africano.

Facebook continua a collaborare con i governi dei paesi dell’Africa sub-sahariana. Il social network unisce le forze con le ONG e le agenzie sanitarie che utilizzano attivamente le piattaforme per condividere informazioni accurate su Covid-19. Questi ultimi hanno istituito centri di informazione Covid-19 in oltre 40 paesi per fornire notizie dalle autorità sanitarie in tempo reale, divulgare articoli, video e pubblicazioni utili sul distanziamento sociale e prevenire la diffusione del virus.

Con una rete di oltre 1,5 milioni di volontari e personale nel continente africano, il Movimento internazionale della Croce rossa e della Mezzaluna rossa è in prima linea nella lotta contro Covid-19 all’interno delle comunità. Organizza campagne di informazione, fornisce sapone e accesso all’acqua potabile e supporta i centri sanitari e i loro operatori attraverso la formazione, la messa a disposizione di materiale e la fornitura di attrezzature. In alcune regioni dell’Africa, il Covid-19 si aggiunge ad altre crisi legate a conflitti, violenza o disastri climatici già presenti.

Qualche nota sul Movimento internazionale della Croce rRossa e della Mezzaluna Rossa
Il Movimento internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa è la più grande rete umanitaria al mondo. Organizzazione neutrale e imparziale, la sua missione è alleviare la sofferenza umana, proteggere la vita e la salute e sostenere la dignità umana, in particolare nei conflitti armati e in altre emergenze come la salute e altre crisi causate da disastri naturali. Il Movimento comprende 192 Società Nazionali della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, la Federazione Internazionale delle società della Croce rossa e della Mezzaluna Rossa e il Comitato Internazionale della Croce Rossa.

Qualche nota su Facebook
Facebook è una società tecnologica la cui missione è offrire a tutti l’opportunità di creare una comunità e riunire il mondo intero. I nostri prodotti, che includono le App Facebook, Messenger, Instagram, WhatsApp, Oculus, Workplace, Portal e Novi, incoraggiano oltre 3 miliardi di persone in tutto il mondo a condividere le proprie idee, sostenersi a vicenda e fare la differenza.
Fonte originale in francese al link: https://www.icrc.org/fr/document/plusieurs-artistes-la-croix-rouge-et-facebook-lancent-la-campagne-africatogether

About

[@]direzione@svizzeri.ch
[T]+39 06 4402109
Avvertenze e Privacy
Società Svizzera S.S.D.
P.IVA 14081081003
C.F. 97707560583