Monday, 6/7/2020 | 7:49 UTC+2
Circolo Svizzero

Svizzera: campagna “Desideri un cane? Occhio all’acquisto!”

Condividi su:

Solo una parte dei 25 000 cani importati ogni anno in Svizzera proviene da allevamenti seri o organizzazioni affidabili per la protezione degli animali.

Non tutte le organizzazioni che propongono la vendita di cani sono interessati al benessere degli animali, alcune perseguono esclusivamente il profitto. Per questo motivo è necessario essere ben informati prima di acquistare un cane. L’USAV mostra con un video a cosa prestare attenzione, quando si acquista un cane, per non favorire il commercio illegale di animali.

Molte delle offerte, soprattutto quelle presenti su Internet, non sono affidabili. Venditori poco seri offrono in vendita animali spesso tenuti in condizioni di crudeltà ed a volte già malati al momento della vendita.

L’acquisto di un cane deve essere sempre una scelta ben ponderata, da compiere con attenzione, poiché avrà conseguenze per tutta la vita dell’animale.

Acquistare un cane presso venditori poco seri sostiene il commercio illegale e, con esso, la sofferenza per gli animali. Per questo motivo, un cane non dovrebbe mai essere acquistato in modo veloce ed economico su Internet, bensì presso pensioni per animali od allevamenti affidabili. Il nuovo video propone un’intervista alla responsabile di una pensione per animali ed un’allevatrice che rivelano a cosa prestare attenzione, secondo il loro punto di vista, quando si acquista un cane.

L’importazione illegale di cani e le sue conseguenze sono un tema centrale per l’USAV. Maggiori informazioni su usav.admin.ch e sul sito Internet www.acquisto-cane.ch, nato in collaborazione con la Protezione svizzera degli animali (PSA). Su entrambi i siti è possibile scaricare l’opuscolo «Desideri un cane? Occhio allʼacquisto!». Fonte: www.blv.admin.ch

photo: www.newsd.admin.ch

[@]direzione@svizzeri.ch
[T]+39 06 4402109
Avvertenze e Privacy
Società Svizzera S.S.D.
P.IVA 14081081003
C.F. 97707560583