Monday, 14/6/2021 | 12:38 UTC+2
Circolo Svizzero

Promozione di romancio e italiano nella Confederazione e nei Grigioni

Condividi su:

L’Ufficio federale della cultura (UFC) ha sottoscritto con il Cantone dei Grigioni il contratto di prestazioni per la salvaguardia e la promozione delle lingue e culture romancia e italiana nel periodo 2021–2024. D’ora in poi l’UFC si impegnerà a favore del romancio anche al di fuori del Cantone dei Grigioni ed a giugno pubblicherà il bando per un nuovo programma di promozione. Si tratta di un’ulteriore tappa nella promozione delle lingue minoritarie.

Il nuovo contratto di prestazioni tra il Cantone dei Grigioni e l’UFC si pone per obiettivo una maggiore collaborazione tra la Confederazione ed il Cantone nelle misure di salvaguardia e promozione delle lingue romancia e italiana. Stabilisce inoltre di focalizzare i mezzi su determinati ambiti prioritari. Il Cantone dei Grigioni ha già definito le prime misure, ad esempio nell’ambito dell’educazione e dell’amministrazione.

Si punta inoltre a sostenere i bambini ed i giovani romanci nell’apprendere e vivere la loro lingua e cultura anche al di fuori del territorio di diffusione tradizionale, sia nel Cantone dei Grigioni che nelle altre aree della Svizzera. A tale scopo l’UFC pubblicherà a giugno un bando per un programma di promozione volto a sostenere progetti nella cosiddetta «diaspora» romancia.

La promozione delle lingue della Confederazione ha lo scopo di rafforzare il quadrilinguismo della Svizzera, consolidare la coesione interna del Paese, promuovere il plurilinguismo individuale e istituzionale e infine salvaguardare e promuovere il romancio e l’italiano.

fonte: Ufficio federale della cultura