Sunday, 16/12/2018 | 10:51 UTC+1
Circolo Svizzero

“La Fiera del Levante dovrà diventare l’equivalente della Notte della Taranta”

Condividi su:

BARI – “La Fiera del Levante dovrà diventare l’equivalente della Notte della Taranta”. Con questo auspicio il presidente della Campionaria, Ugo Patroni Griffi, ha illustrato alla stampa i dati relativi al bilancio della 77/a edizione della Fiera, che si è conclusa lo scorso 22 settembre.
bandiera 6
“Un bilancio positivo – ha spiegato – sia in termini di presenze di pubblico che di espositori, ma anche in termini economici: il margine di utile è cresciuto del 44% rispetto allo scorso anno, mentre i costi di gestione sono stati ridotti del 30%”.
Rispetto alla precedente edizione, il numero degli espositori nella Campionaria è cresciuto del 16% (da 459 a 532), quello dei visitatori è aumentato del 23% (da 223mila a 275 mila).
Anche le presenze di Saloni sono aumentate, passando da 9 a 12 (+33%). Un successo confermato anche dai social network e dalla rete: i ‘mi piacè sulla pagina Facebook della Fiera, sono passati dai seimila della scorsa edizione ai 45.971 dell’attuale, mentre le visite sul portale sono aumentate del 20%, da circa 45mila a circa 54mila.
Adesso, ha aggiunto Patroni Griffi, “dobbiamo cercare di far vivere il quartiere fieristico tutto l’anno, per questo abbiamo avviato il processo di privatizzazione”.

Ugo Patroni Griffi, ordinario di diritto commerciale internazionale presso l’Università di Bari e la Luiss di Roma, oltre ad essere il presidente della Fiera del Levante, è il Console onorario Svizzero a Bari con area di competenza per la Puglia.

About

Contatti

[@]direzione@svizzeri.ch
[T]+39 06 4402109
Avvertenze e Privacy
Società Svizzera S.S.D.
P.IVA 14081081003
C.F. 97707560583

link amici

link utili