Wednesday, 24/7/2019 | 2:13 UTC+2
Circolo Svizzero

Svizzera: campagna “Sicurezza a tavola”

Condividi su:

Con la stagione delle grigliate e l’aumento del consumo di carne cotta sul grill, cresce anche il numero delle persone che contraggono un’infezione alimentare proprio a causa della carenza di igiene nella preparazione degli alimenti. Nell’ambito della campagna informativa «Sicurezza a tavola», l’Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV) e i suoi partner richiamano l’attenzione su quattro regole basilari dell’igiene in cucina.

Ogni anno, con l’inizio della stagione delle grigliate, aumenta il numero delle malattie infettive legate agli alimenti, prima fra tutte la campilobatteriosi che è una delle malattie batteriche gastrointestinali più diffuse al mondo. La maggior parte dei casi è stata riscontrata nei giovani di sesso maschile tra i 18 e i 30 anni. La campilobatteriosi e altre infezioni alimentari sono causate principalmente da una carenza di igiene nella preparazione della carne.

Derrate alimentari crude come la carne, il pollame, le uova, il pesce o i frutti di mare possono essere contaminate da germi patogeni, ci si può tutelare, come riporta il sito Admin.ch, seguendo quattro semplici regole d’igiene grazie alle quali si possono evitare sia queste infezioni che la trasmissione di germi patogeni resistenti agli antibiotici:
lavare correttamente; cuocere correttamente; conservare correttamente; separare correttamente.

Quest’anno l’USAV organizza insieme ai suoi partner due edizioni del concorso collegato alla campagna.

La campagna «Sicurezza a tavola» è stata lanciata nel 2016 ed è sostenuta da diversi partner e dal 2018 si rivolge in particolare ai giovani di sesso maschile tra i 18 e i 30 anni. (Fonte: Admin.ch)

Contatti

[@]direzione@svizzeri.ch
[T]+39 06 4402109
Avvertenze e Privacy
Società Svizzera S.S.D.
P.IVA 14081081003
C.F. 97707560583

link amici

link utili