Wednesday, 8/7/2020 | 10:47 UTC+2
Circolo Svizzero

ISS: Cov-19 e attività fisica per adolescenti

Condividi su:

Dall’Istituto superiore di sanità italiano una guida dedicata ai ragazzi dai 12 ai 17 anni per continuare a muoversi e rispettare le regole poiché è fondamentale per loro continuare a fare attività fisica pur essendo costretti a rimanere in casa.

“In una condizione prolungata di isolamento sociale è, infatti, opportuno attivare o mantenere alcune abitudini che permettano di scandire il tempo e organizzare al meglio la giornata, come per esempio dedicarsi allo studio per il proseguo dei programmi scolastici, ascoltare musica, leggere, praticare un hobby.

Tra le diverse attività, senza dubbio, l’esercizio fisico assume un ruolo prioritario per la salute dei giovani” poiché migliora la qualità del sonno, il benessere generale, l’autostima, aumenta le energie e permette di scaricare le tensioni accumulate.

“Fare movimento anche a casa è quindi un modo semplice ed efficace per gestire lo stress, rendere attiva la mente e reagire al senso di costrizione e alla frustrazione, che la situazione attuale può generare. La scelta autonoma e consapevole delle attività, non solo motorie, da svolgere durante la giornata, assume, per i ragazzi, un ruolo centrale anche per migliorare il confronto con le regole familiari e comportamentali. La gratificazione proveniente dalla padronanza delle scelte compiute e delle strategie per metterle in atto aumenta il senso di competenza percepita.” (…)

“Inoltre, in questo periodo, la maggiore vicinanza dei genitori, o delle figure di riferimento, può rappresentare una buona occasione per concordare l’utilizzo dei dispostivi tecnologici, stabilendo insieme le modalità per un uso consapevole di tali strumenti. Ad esempio attraverso l’identificazione di fonti attendibili per reperire informazioni e notizie o l’individuazione di attività piacevoli e divertenti da svolgere insieme, anche a distanza, con i coetanei in community chat, compreso l’esercizio fisico. L’uso delle tecnologie digitali si presenta quindi come un’opportunità per promuovere il mantenimento delle relazioni sociali particolarmente importanti in questa fase della vita degli adolescenti. “ (…)

“Infine, la responsabilizzazione domestica dei giovani, attraverso il coinvolgimento in attività utili alla vita familiare”, per promuovere la crescita personale in termini di competenze di sociali e di convivenza.

“Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) la fascia di età tra i 12 e i 17 anni dovrebbe svolgere ogni giorno almeno un’ora di attività fisica di intensità da moderata a vigorosa per promuovere e mantenere uno stato di buona salute e il peso nella norma; inoltre, sarebbe opportuno includere attività per rafforzare l’apparato muscolo-scheletrico almeno 3 volte a settimana”. Per questo il ministero ha redatto una scheda grafica con dei suggerimenti di esercizi fisici per gli adolescenti.

Fonte:www.salute.gov.it
Photo: pixabay

[@]direzione@svizzeri.ch
[T]+39 06 4402109
Avvertenze e Privacy
Società Svizzera S.S.D.
P.IVA 14081081003
C.F. 97707560583