Tuesday, 25/6/2019 | 7:59 UTC+2
Circolo Svizzero

Svizzera: infrastrutture di ricerca 2019

Condividi su:

Il 17 aprile 2019 il Consiglio federale ha preso visione della «Roadmap svizzera per le infrastrutture di ricerca 2019» della Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI) si inserisce nel processo di elaborazione del Messaggio sulla promozione dell’educazione, della ricerca e dell’innovazione 2021-2024.

La possibilità di accedere a infrastrutture di ricerca d’eccellenza è fondamentale sia per i ricercatori delle scuole universitarie e degli istituti di ricerca sia per le aziende orientate all’innovazione. In molti settori queste infrastrutture sono essenziali per risolvere questioni complesse, elaborare nuovi approcci, aggiornare le metodologie ed esplorare nuovi ambiti, in particolare per quello che riguarda grandi infrastrutture o impianti, cyberinfrastrutture o infrastrutture scientifiche digitali dedicate ai servizi e all’informazione.

La domanda di infrastrutture di questo tipo è in aumento e ciò comporta un fabbisogno supplementare di fondi a medio e lungo termine. Soprattutto nel caso delle infrastrutture di rilevanza nazionale o internazionale che richiedono un alto livello di coordinamento, come ad esempio il CERN, è necessaria una pianificazione accurata affinché i pochi fondi a disposizione possano essere impiegati nel modo più efficace ed efficiente possibile.

La SEFRI ha il mandato legale di elaborare periodicamente un rapporto indirizzato al Consiglio federale sullo stato e sullo sviluppo delle infrastrutture di ricerca di importanza nazionale. La Roadmap del 2015, aggiornata in vista del Messaggio ERI 2021-2024, riporta il grado di realizzazione delle infrastrutture già presenti in Svizzera e all’estero ed espone i nuovi progetti. Inoltre, illustra le priorità delle scuole universitarie elvetiche in quanto partner di diversi progetti internazionali, come ad esempio quelli concernenti nuovi strumenti di misurazione in ambito astronomico. Per quanto riguarda le infrastrutture di ricerca internazionali, la Roadmap svizzera fa riferimento alla pianificazione europea.

La Roadmap non contiene decisioni in materia di finanziamento né proposte relative all’assegnazione di eventuali fondi federali per i crediti previsti dal Messaggio ERI. La decisione in merito all’eventuale creazione di nuove infrastrutture di ricerca spetta alle istituzioni responsabili. (Fonte: admin.ch)

Photo:Pixabay.com

Contatti

[@]direzione@svizzeri.ch
[T]+39 06 4402109
Avvertenze e Privacy
Società Svizzera S.S.D.
P.IVA 14081081003
C.F. 97707560583

link amici

link utili