Wednesday, 20/11/2019 | 6:49 UTC+1
Circolo Svizzero

Svizzera: differenze sociali disuguaglianza nello stato di salute

Condividi su:

Nuova pubblicazione, il 14 ottobre 2019, dell’Ufficio federale di statistica (UST) sull’impatto delle differenze sociali sulla salute da cui emerge che le persone di 55 anni o più aventi una formazione terziaria godono di uno stato di salute generale migliore e adottano comportamenti più efficaci dei titolari di una formazione elementare.

L’impatto delle differenze sociali sulla salute non scompare con l’avanzare dell’età. Le persone di 55 anni o più aventi una formazione terziaria godono di uno stato di salute generale migliore e adottano comportamenti più efficaci dei titolari di una formazione elementare e dispongono più spesso di risorse psicosociali.

Questi sono alcuni dei risultati della nuova pubblicazione dell’Ufficio federale di statistica (UST).

Nel 2017, tre quarti delle persone di 55 anni o più hanno dichiarato di avere una salute (molto) buona. Questa proporzione variava in modo significativo non solo secondo il sesso e l’età, ma anche in base allo statuto sociale, come illustrato nella pubblicazione «Ressources et comportements en matière de santé chez les seniors» (disponibile solo in francese e in tedesco). Quest’ultimo fenomeno è noto come «gradiente sociale».

Più elevato è il livello di formazione, più alta è la proporzione di persone che dichiara di avere una salute (molto) buona.

È possibile osservare lo stesso gradiente sociale nelle risorse sociali, che hanno un effetto protettivo sulla salute. Le persone di 55 anni o più aventi una formazione terziaria possono quindi contare più spesso su un forte sostegno sociale rispetto a coloro che hanno assolto una formazione del grado secondario II o che hanno concluso solo la scuola obbligatoria. Tali individui affermano più spesso di avere una grande vitalità e sono più numerosi quando si tratta di dimostrare una forte capacità di affrontare la vita.

Anche la frequenza di comportamenti favorevoli alla salute varia a seconda del livello di formazione fino all’avanzare dell’età. Queste differenze sono più pronunciate nelle donne che negli uomini.

Le donne di 55 anni o più aventi una formazione terziaria dimostrano un maggiore livello di resilienza, cioè la capacità di affrontare le sfide della vita, sono più numerose rispetto alle donne della stessa età con formazione elementare. Tale differenza non emerge tra gli uomini.

Le donne di 55 anni o più aventi una formazione terziaria sono fisicamente più attive di quelle con una formazione elementare. Le differenze tra gli uomini presentano le stesse proporzioni. Fonte: admin.ch

Photo: Pixabay

Contatti

[@]direzione@svizzeri.ch
[T]+39 06 4402109
Avvertenze e Privacy
Società Svizzera S.S.D.
P.IVA 14081081003
C.F. 97707560583

link amici

link utili