Wednesday, 20/11/2019 | 6:46 UTC+1
Circolo Svizzero

Monaco: 36a Conferenza ministeriale della Francofonia

Condividi su:

Il 30 e il 31 ottobre il capo del Dipartimento federale degli affari esteri Ignazio Cassis si è recato a Monaco per partecipare alla 36a Conferenza ministeriale della Francofonia.

Alla vigilia del cinquantenario dell’Organizzazione internazionale della Francofonia (OIF), che sarà celebrato nel 2020 a Tunisi, i ministri degli affari esteri degli Stati e dei governi membri, incontratisi a Monaco, hanno deciso di reindirizzare le attività dell’istituzione sulle sue missioni principali, in particolare sui suoi valori (pace, Stato di diritto e democrazia), e sulla promozione e la difesa della lingua francese.

Durante il suo intervento in occasione della Conferenza ministeriale, il capo della diplomazia svizzera Ignazio Cassis ha constatato la necessità di reindirizzare l’attività dell’Organizzazione per renderla capace di affrontare le sfide del XXI secolo e di rispondere alle aspettative delle persone che vivono in regioni francofone, in particolare quelle delle donne e dei giovani. Ha inoltre evidenziato l’importanza delle riforme avviate in questo senso dalla segretaria generale Louise Mushikiwabo. Il consigliere federale ha insistito sulla necessità di rafforzare l’identità dell’Organizzazione attraverso la lingua comune, ̶il francese, promotrice di valori come la pace, i diritti umani e la democrazia.

La Conferenza ministeriale è stata un’occasione per portare avanti il dialogo avviato con la ruandese Louise Mushikiwabo lo scorso aprile, quando la segretaria generale dell’OIF era stata accolta a Berna dal consigliere federale Cassis e da alcuni membri della delegazione svizzera all’Assemblea parlamentare della Francofonia.

A margine della Conferenza, Ignazio Cassis ha anche incontrato i ministri degli affari esteri di Andorra, del Mali, di Monaco e del Senegal, come pure la ministra della comunicazione e della cultura del Québec.

L’OIF venne istituita nel 1970, partendo dall’idea che la lingua sia un elemento unificante che permette di adottare una posizione comune a livello multilaterale. Oggi è l’unica organizzazione di questo tipo al mondo ad avere una così grande importanza. Nel 2020, ricorrerà il 50° anniversario dalla sua istituzione. Fonte: admin.ch

Contatti

[@]direzione@svizzeri.ch
[T]+39 06 4402109
Avvertenze e Privacy
Società Svizzera S.S.D.
P.IVA 14081081003
C.F. 97707560583

link amici

link utili