Thursday, 12/12/2019 | 10:33 UTC+1
Circolo Svizzero

Les gardiens du Pape / La Garde Suisse Pontificale

Condividi su:

Presso il Quartiere della Guardia Svizzera Pontificia è stato presentato il 27 novembre 2019 alla presenza degli Autori, Yvon Bertorello (Scénario), Laurent Bidot (Illustrations) e Arnaud Delalande (Scénario) il fumetto “Les gardiens du Pape / La Garde Suisse Pontificale”.

Uno spezzone completo della vita della Guardia Svizzera Pontificia. Dall’attività quotidiana al Servizio al Santo Padre, alla storia: la Guardia Svizzera Pontificia è il più piccolo esercito del mondo. Creato il 22 gennaio 1506 per ordine di Papa Giulio II, accoglie oggi centodieci Guardie al servizio del Santo Padre per garantirne la Sua sicurezza sia all’interno della Città del Vaticano che durante i viaggi che il Sommo Pontefice compie.

Il libro sottolinea i momenti più salienti della Guardia Svizzera, dall’arruolamento alla consegna della divisa, dall’addestramento al servizio presso la Santa Sede e durante le missioni all’estero. I vari momenti sempre guidati e confortati nella Fede. Il ricordo di alcuni tragici eventi come il tentativo di assassinare il Santo Padre Giovanni Paolo. E ancora storia con il sacco di Roma che ha visto il sacrificio di 147 Guardie il 6 maggio 1527. Ogni anno nello stesso giorno, l’evento viene ricordato con la solenne cerimonia del Giuramento.

La Guardia Svizzera Pontificia è l’unico distaccamenti di mercenari svizzeri rimasto che hanno servito come Guardie in varie corti europee dal XV secolo. A memoria delle tante Guardie sacrificatesi nel corso dei secoli, il Circolo ha promosso un incontro il prossimo mercoledì 4 dicembre per i dialoghi del Circolo al Victoria, ospite lo storico dr. Daniele Iadicicco, presidente del Centro studi storici archivistici di Formia e presidente dell’associazione Terraurunca, che ci presenterà i risultati della sua ricerca storica sul sacrificio degli svizzeri nel Risorgimento italiano.

About